Il Medico e la salute sessuale maschile: percorsi clinici

sab 27 febbraio 2016

HOTEL POMARA - VIA VITTORIO VENETO,84 - San Michele di Ganzaria (CT)
Il Medico e la salute sessuale maschile: percorsi clinici

Registrati a questo congresso

La gestione del paziente con patologie considerate socialmente imbarazzanti o che paiono richiedere la salvaguardia ancora più stretta della privacy, pone l’operatore sanitario di fronte a più obiettivi: avere maggiori e più dettagliate informazioni sulle patologie in questione; sapere gestire, attraverso un’adeguata strategia relazionale, le richieste del paziente; organizzare un flusso informativo virtuoso tra tutti i referenti del paziente stesso: dal farmacista allo specialista, al medico di medicina generale, ecc. Il programma intende rispondere a questi obiettivi e il Medico di famiglia è il target ideale per il modello didattico in oggetto.

La disfunzione erettile è una patologia che colpisce una percentuale sempre più alta della popolazione maschile: solo in Italia si stima che ne soffrano circa 3 milioni di persone.

Le cause alla base del deficit erettile possono essere molteplici: patologie fisiche oppure disagi psicologici, o ancora la presenza di fattori di rischio cardiovascolare (ipertensione, ipercolesterolemia ecc) associati ad abitudini di vita scorrette, come la sedentarietà, l’abitudine al fumo o il consumo di alcolici.

In ambito terapeutico, poi, le soluzioni sono volte a rispettare la complessità di tali patologie - tenendo in considerazione tutti gli eventuali fattori coinvolti - e i farmaci stanno diventando sempre più maneggevoli.

Il corso intende fornire una panoramica completa sui diversi aspetti che caratterizzano le patologie sessuologiche: dagli aspetti più propriamente clinici, alla percezione del deficit da parte dei pazienti fino alla gestione terapeutica.

Il corso è rivolto a Specialisti in: Andrologia, Continuità Assistenziale, Endocrinologia, Urologia e ai Medici di Medicina Generale, nel numero di 50 partecipanti provenienti da tutta la Regione Sicilia.