Progetto N.O.T.A. 2016

sab 20 febbraio 2016

Hotel Villa dei Melograni - Via del Giubileo Magno, 2 - Cefalù
Progetto N.O.T.A. 2016

Registrati a questo congresso

L’introduzione dei nuovi farmaci anticoagulanti orali (NAO) costituisce una novità terapeutica di rilievo nella pratica clinica quotidiana.

Gli studi clinici hanno documentato l’efficacia e la sicurezza di queste nuove molecole in confronto con la terapia anticoagulante con antagonisti della vitamina K (AVK) e definito il campo di applicazione attuale dei NAO.

Scopo del Corso è quello di definire il corretto percorso diagnostico terapeutico dei pazienti che devono essere trattati con terapia anticoagulante orale (TAO) e fornire i criteri di una corretta indicazione terapeutica alla rimborsabilità da parte del SSN allo stato attuale.

Vengono affrontate e discusse in dettaglio, inoltre, le attuali indicazioni delle linee guida sia per la prevenzione dell’ictus nella Fibrillazione atriale non valvolare (FANV)  sia per il trattamento della trombosi venosa profonda (TVP)  e dell’embolia polmonare (EP).

Specifici casi clinici vengono, infine, discussi anche avvalendosi di supporti informatici dedicati all’inquadramento diagnostico – terapeutico del singolo paziente. E’ un progetto educazionale rivolto a Medici di Medicina Generale riuniti in Poliambulatorio, Società Scientifica o altra Unità Associativa e/o riconosciuta dalla propria A.S.P. di appartenenza (U.C.P., N.C.P., A.F.T., Cooperativa o Società di Medicina Generale). Inoltre il progetto si rivolge anche agli specialisti ambulatoriali ASP, molto spesso primo step dei follow up dopo un eventuale ricovero in Ospedale.

L’obiettivo è di offrire un’opportunità di aggiornamento e approfondimento sulla appropriata  individuazione dei pazienti da avviare alla terapia anticoagulante orale,  implementando il Network utile alla corretta  gestione integrata tra Territorio (MMG e specialisti ASP) e  Centro Specialistico di riferimento.